Emessa l'ordinanza n. 4/2021 del Presidente della Regione Sardegna

Dall'1 marzo al 15 marzo la Sardegna è "Zona Bianca" che prevede riaperture graduali

Data:
01 marzo 2021

In allegato l'Ordinanza n. 4/2021 del Presidente della Regione Sardegna che a partire da oggi, lunedì 1 marzo, prevede una serie di aperture graduali.

Le principali novità riguardano:

  • ristoranti aperti sino alle 23:00
  • bar aperti sino alle 21:00
  • coprifuoco dalle 23:30 alle 05:00 del giorno successivo

È fatto obbligo di usare, sull’intero territorio regionale e per l’intera giornata (H24), protezioni delle vie respiratorie anche all’aperto, negli spazi di pertinenza dei luoghi e locali aperti al pubblico, nonché negli spazi pubblici ove, per le caratteristiche fisiche, sia più agevole il formarsi di assembramenti anche di natura spontanea e/o occasionale.

Non sono soggetti all’obbligo i bambini al di sotto dei 6 anni, nonché i soggetti con forme di disabilità. È fatto divieto di qualsiasi forma di assembramento, con speciale riferimento allo stazionamento presso gli spazi antistanti gli istituti scolastici di ogni ordine e grado, le piazze, le pubbliche vie, i lungomare e i belvedere, nei quali deve comunque mantenersi un distanziamento interpersonale di almeno un metro.

Si raccomanda fortemente il continuo rispetto delle prescrizioni.

Documenti

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

01/03/2021, 09:12

Contenuti correlati