Cambio di abitazione all'interno dello stesso comune

Cambio di indirizzo all'interno del comune di Buggerru

A chi si rivolge

Chi può richiedere il cambio di abitazione nel Comune di Buggerru?
I residenti che cambiano abitazione all'interno dello stesso Comune. La dichiarazione di cambio abitazione deve essere effettuata con l’apposito modulo da un qualsiasi componente purché maggiorenne della famiglia coinvolto nel cambio di abitazione. Tutti i soggetti maggiorenni coinvolti nel cambio di abitazione dovranno firmare, allegando copia di un documento di identità.

Accedere al servizio

Come presentare la dichiarazione?
Il modulo sottoscritto può essere:
  • presentato personalmente;
  • inviato per posta raccomandata e destinato all'Ufficio Anagrafe del Comune di Buggerru;
  • inviato tramite e-mail all'indirizzo PEC del Comune di Buggerru: comune.buggerru@pec.it oppure all'indirizzo demografici.buggerru@pec.it con i documenti allegati 
Cosa bisogna presentare?
  • modulo di richiesta sottoscritto da tutti i componenti maggiorenni;
  • copia del documento di identità di tutti i componenti della famiglia;
  • copia della patente di guida e numero di targa dei mezzi eventualmente posseduti (solo se trattasi di documenti italiani);
  • codice fiscale di tutti i componenti della famiglia;
  • documentazione attestante il titolo di occupazione dell'alloggio.
  • In caso di trasferimento di minori con un solo genitore si chiede la dichiarazione di assenso dell'altro genitore alla richiesta di residenza. In assenza della dichiarazione di assenso l'Ufficiale d'anagrafe provvederà alla comunicazione di avvio del procedimento di iscrizione anagrafica del minore all'altro genitore. 
NB: In assenza dei documenti attestanti la regolarità del titolo di occupazione la dichiarazione di residenza sarà irricevibile.

Uffici

Area di riferimento

Cosa serve

Costi e vincoli

Il servizio è gratuito.

Tempi e scadenze

L'iscrizione avverrà entro i 2 giorni lavorativi successivi alla data della dichiarazione e gli effetti giuridici decorrono da tale data.

L'Ufficio Anagrafe, provvederà, tramite il corpo di Polizia Locale, ad effettuare gli accertamenti per verificare la sussistenza dei requisiti previsti per l'iscrizione anagrafica. Trascorsi 45 giorni dalla dichiarazione senza che sia stata effettuata la comunicazione dei requisiti mancanti, l'iscrizione si intende confermata.

In caso di mancanza dei requisiti o di accertamenti negativi da parte del corpo di Polizia Locale, l'Ufficio Anagrafe provvederà a comunicare l'esito negativo al cittadino. L'interessato avrà 10 giorni per presentare le proprie osservazioni.

In caso di mancato accoglimento della dichiarazione di cambio di residenza, il comune provvederà a ripristinare la posizione anagrafica precedente, annullando l'iscrizione. Il dichiarante decadrà inoltre dai benefici nel frattempo conseguiti e dovrà rispondere delle false dichiarazioni

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

05/06/2020, 08:39